Associazione ITACA | Siblings. Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità | International Transactional Analysts for Childhood and Adolescence

Siblings. Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità

Home / Articoli e libri

di Andrea Dondi

Lasciati inconsciamente in disparte; involontariamente non sostenuti nel raggiungimento dei loro traguardi; inavvertitamente non ascoltati nei loro bisogni. Sono i siblings, i fratelli e le sorelle di bambini e ragazzi con disabilità e/o bisogni speciali. Come spiega bene lo stesso autore, Andrea Dondi, troppo poco ancora si è parlato in psicologia e nelle scienze sociali in generale del rapporto tra fratelli, e ancor meno di quelli nati in una famiglia in cui è presente la disabilità.

Frutto di un’esperienza decennale, Siblings. Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità va a colmare questa lacuna.

Il testo, edito nel 2018 da San Paolo Edizioni (207 pagine), si articola in otto capitoli che prendono in considerazione le fasi dello sviluppo di queste persone, dall’infanzia all’età adulta, considerandone i comportamenti, le strategie, i vissuti emotivi e altro ancora. Un libro di certo fondamentale per chiunque viva, lavori o si confronti con la disabilità.

 

Indice

INTRODUZIONE – di Fabrizio Serra

 

1. DISABILITÀ E FAMIGLIA

                1. La disabilità nell’ottica della Family Centered Care

                2. Relazione fraterna, questa sconosciuta…

                3. Evoluzioni

 

2. ESSERE SIBLINGS

                1. Fratelli e sorelle di persone con disabilità

                2. I siblings nelle diverse fasi di vita: cosa osservare?

 

3. L’INFANZIA (0-10 ANNI) – PICCOLI SIBLINGS CRESCONO

                1. Il mondo delle emozioni

                2. Emozioni belle ed emozioni brutte

                3. Siblings e mondo emotivo

                4. Si possono esprimere tutte le emozioni?

                5. Gelosia e invidia nei piccoli siblings

                6. Un po’ di polvere magica

                7. «Chi sei tu per me? Chi sono io per te?»

                8. «Mamma, che vergogna!»

                9. «Vorrei giocare… C’è qualcuno?»

                10. Il fratello di…

                11. Informazioni

                12. A scuola

 

4. LA PREADOLESCENZA (10 – 13 ANNI) – IL MONDO “FUORI“ E LE RELAZIONI TRA PARI

1. Barlumi di identità

2. Il gruppo dei pari

3. Il bisogno di normalità dei siblings

4. Il bisogno di essere sibling

5. «Lasciate stare mio fratello!»

6. Cambi di ruolo

7. Il senso di colpa del “sopravissuto”

 

5. L’ADOLESCENZA (14 – 18 ANNI) – UNO SGUARDO AL FUTURO

1. “L'età dell'oro”

2. Un futuro possibile

3. «Non è giusto!»

4. La selezione degli amici

5. Con-dividere

 

SOTTO LA LENTE

Segnali di stress ravvisabili dall’infanzia all’adolescenza

 

6. L’ETÀ ADULTA (18 ANNI IN POI) – CAREGIVING E RESPONSABILITÀ

                1. Una nuova fase della vita

                2. Domande inusuali

                3. Libertà di scelta

                4. Cosa farò da grande?

                5. Relazioni per una vita

                6. Il timore di diventare (ancora?) genitori

                7. Sguardo fraterno

                8. Un dolore antico

 

7. PERCHÉ È IMPORTANTE SOSTENERE I SIBLINGS

                1. Benessere individuale, familiare e sociale

                2. Sostenere i siblings in famiglia

 

8. NON SIETE (PIÙ) SOLI

                1. Tra prevenzione e cura

                2. Cominciare dall’inizio

                3. Attività specifiche.

 

CONCLUSIONI

  • Siblings. Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità